domenica 30 novembre 2008

OBAMA BOICOTTA LA BANDIERA AMERICANA!

Questa foto, ampiamente diffusa su Internet, mostra Obama e di alcuni altri personaggi noti, tra cui Hillary Clinton, in piedi di fronte alla bandiera degli USA mentre viene riprodotto l'inno nazionale. Tutti portano la mano destra al cuore ad eccezione di Obama. Perchè? Ecco come ha risposto: "Non ho voluto prendere parte al gesto perchè ci sono un sacco di persone nel mondo per le quali la bandiera americana è simbolo di oppressione "

Ora è presidente degli Stati Uniti!


4 commenti:

M.K.B. ha detto...

Mi sembra una buona ragione...Inoltre non vedo tanto scandalo. Anzi!...conoscendo, però, gli americani che esigono dal loro presidente massima correttezza,massima santità, comprendo il putiferio che può aver creato. Tralasciando questa sua "mancanza", è giusto anche pensare al bigottismo della gente, ed è giusto anche ragionare ponendoci questa domanda: quanti individui su questa terra canticchiano il proprio inno nazionale, con la classica mano sul cuore senza avere un minimo di patriottismo?
Diciamoci la verità, è finita l'epoca di Garibaldi e Mazzini,è finita l'epoca del patriottismo americano e via discorrendo...

xtravaned ha detto...

Davanti alla bandiera del Kenya avrebbe sicuramente portato la mano al petto. Credo che Obama si senta piu' Africano che Americano. C'è chi dice che il presidente nasconda di essere nato in Kenya perché se cosi fosse non sarebbe stato in regola per la candidatura visto che i candidati alla casa bianca devono essere indiscutibilmente Statunitensi.

M.K.B. ha detto...

Quando il mondo vuole creare un mito (anzi...quando l'America) non guarda in faccia nessuno...:)

xtravaned ha detto...

Questo è sicuro:)

AL CINEMA

QUESTO BLOG NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON HA SCOPO DI LUCRO, MA RIVESTE CARATTERE PURAMENTE AMATORIALE, AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7 MARZO 2001.
SE QUALCUNO DOVESSE RICONOSCERE COME PROPRIO DEL MATERIALE FOTOGRAFICO QUI PUBBLICATO, NE DIA I QUALI PROVVEDERANNO IMMEDIATAMENTE A RIMUOVERLO.