martedì 4 novembre 2008

FACEBOOK SUPERA MySPACE

Nonostante i problemi di privacy, Facebook è il social network con il maggior numero di utenti al mondo e il più usato in Italia.

[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-10-2008]

Facebook social networking

Ha superato MySpace come numero di utenti, è più popolare della pornografia e ospita 10 miliardi di fotografie, ma ha qualche problema di privacy.

Prima c'è stata la pubblicità che registrava le attività degli utenti, poi un sistema che rendeva difficile se non impossibile la cancellazione degli account, infine l'esposizione dei dati, anche di personaggi pubblici, a chiunque. E poi ci sono i rischi che provengono dai pedofili.

Per questo Viviane Reding, Commissario europeo, vuole regole più chiare per i social network e anche i Garanti per la Privacy sono preoccupati. Intanto in Italia Facebook conosce un successo sorprendente e persino gli 007 inglesi sembrano amarlo.


Facebook esplode in Italia, più 961% in un anno

Il social network per ritrovare gli amici si afferma anche nel nostro Paese. In arrivo anche un servizio di musica online.

[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-10-2008]

Facebook musica online MySpace Music streaming
Foto via Fotolia

Nonostante i possibili problemi economici del futuro prossimo, Facebook è il social network che ha più successo in assoluto, e particolarmente in Italia: nell'ultimo anno ha conosciuto una crescita impressionante sia degli iscritti (aumentati del 135 per cento), che dei visitatori (ben il 961 per cento).

Gli utenti di Facebook sono attualmente più di 132 milioni e tra non molto potrebbero provare un nuovo servizio: la distribuzione di musica online.

Con una mossa pensata probabilmente per contrastare l'eterno rivale MySpace in questo campo, Mark Zuckerberg e il suo staff stanno valutando la possibilità di permettere l'ascolto di brani musicali in streaming.

Rispetto a MySpace Music, però, non verrà adottata una soluzione proprietaria: molto più probabilmente saranno perfezionati gli accordi con Rhapsody.com, iMeem.com, iLike.com, Lala.com e gli altri servizi che già ora operano spesso sulle pagine personali degli utenti.

Il passo più importante, tuttavia, sarà stringere i patti necessari con le major musicali, altrimenti il servizio chiuderebbe ancora prima di cominciare.

In ogni caso non vi è ancora nulla di certo, e dunque nulla si sa sui tempi di attuazione del progetto. Certo è che, sin dal lancio di MySpace Music, l'interesse di Zuckerberg nello streaming musicale è andato crescendo.

"Troverete chiunque, è garantito"..


2 commenti:

L'Esteta col gilet ha detto...

Si arriverà al punto in cui se non vi si è non si è nessuno?!

xtravaned ha detto...

Credo che questo genere di siti servano piu' che altro ad azzerare completamente la vita sociale, si è talmente "ipnotizzati" che neanche ci si accorge quanto tempo si passa davanti allo schermo.. Facebook è utile soprattutto per rintracciare persone che si perdono di vista dopo anni e anni di lontananza. Fà molto piacere risentire cari amici ma si deve sempre fare attenzione a quanta importanza ha "il mondo esterno". Sembra assurdo ma ci si trova in una situazione in cui si preferisce rimanere davanti a uno schermo piuttosto che uscire a fare una passeggiata. Guardate il film Wall-E per farvi un idea di come potremo diventare a causa del blocco evolutivo dovuto alla nostra pigrizia!

AL CINEMA

QUESTO BLOG NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON HA SCOPO DI LUCRO, MA RIVESTE CARATTERE PURAMENTE AMATORIALE, AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7 MARZO 2001.
SE QUALCUNO DOVESSE RICONOSCERE COME PROPRIO DEL MATERIALE FOTOGRAFICO QUI PUBBLICATO, NE DIA I QUALI PROVVEDERANNO IMMEDIATAMENTE A RIMUOVERLO.