venerdì 24 aprile 2009

LA CELLA DI AL CAPONE


Al Capone fu rinchiuso per nove mesi in questa "cella" del Eastern State Penitentiary. Come potrete vedere non sembra proprio la cella di un normale detenuto, infatti, il super boss era trattato con i guanti dalle guardie dell'ESP che gli permisero un soggiorno a dir poco aristocratico! Pensate che aveva addirittura la radio oltre al piumino di velluto e la comoda poltrona. E' noto che il boss gradisse ascoltare un po' di valzer dopo cena!


5 commenti:

sytry82 ha detto...

Si xkè tutt'oggi, puoi farti arrivare in cella quello che ti pare se non è vietato dai regolamenti. Comunque Al Capone non se la passo benissimo, anche perchè pian piano soffri di demenza, tant'è vero che lo prendevano pure per il culo. Ben gli sta!!

xtravaned ha detto...

Poveraccio, una persona cosi in gamba:))

elisabetta ha detto...

mica male come cella..

Anonimo ha detto...

questo allora fa pensare che sarebbe meglio farsi temere dalle persone per farsi rispettare,e quindi il grande boss nonostante fosse uno stronzo è stato un grande visto che è riuscito a ottenere quello che voleva anche in cella!!! bastardo:)

3my78 ha detto...

Bellissimo questo post

AL CINEMA

QUESTO BLOG NON E' UNA TESTATA GIORNALISTICA E NON HA SCOPO DI LUCRO, MA RIVESTE CARATTERE PURAMENTE AMATORIALE, AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7 MARZO 2001.
SE QUALCUNO DOVESSE RICONOSCERE COME PROPRIO DEL MATERIALE FOTOGRAFICO QUI PUBBLICATO, NE DIA I QUALI PROVVEDERANNO IMMEDIATAMENTE A RIMUOVERLO.